1

RSIM V (2015)

Nazik al-Mala'ika Cinque canti al dolore (con testo arabo) 1/2 a cura di Manuela Rasori

Nazik al-Mala'ika  Cinque canti al dolore (arabic text) 2/2

Antonio Cuciniello L'acqua tra Corano e tradizioni islamiche. In appendice: Dal testo sacro alla pratica religiosa: usi dell’acqua in al-Qarāfa, il cimitero musulmano storico del Cairo di Anna Tozzi Di Marco

Davide Gualtieri Il poeta azerbaigiano Rəşad Məcid. Introduzione e commento alla raccolta poetica O (La Donna!). Prima versione italiana con testi originali 

Carlo Saccone Trovare Dio con la musica: dal samâ‘ del Corano alla letteratura persiana
sciita e d’ispirazione sufi

Nikolai Stepanovich Gumilëv Tochter Gottes (Ditya Allaha). Arabisches Märchen (Theaterstück). Trad. in tedesco dal russo di Johann Christoph Bürgel

Shilan Fuad Hussain  Il Fiore delle Mille e una notte di Pier Paolo Pasolini: fuga oltre le sponde del Mediterraneo alla ricerca del mondo perduto

Nahid Norozi Incursioni persiane: un risvolto poco conosciuto della lessicografia spagnola

Alessandro Grossato Gabriele Rossetti, autore della prima storia dell’esoterismo occidentale

Michael Dallapiazza Wolfram von Eschenbach als interkultureller Denker

Ezio Albrile Cerimonie segrete. Palingenesi e metempsicosi in due racconti di Edgar Allan Poe

Francesco Tanganelli Gorgoni e Cavalli nel mito e nelle arti figurative di età orientalizzante e arcaica 

Rosa Conte Alcune considerazioni sulle origini dei Yazidi o Yezidi  

 

L'intervista

Una psicoanalista a Teheran  intervista di Nahid Norozi a Gohar Homayounpour, psicoanalista e autrice di Una psicoanalista a Teheran, Raffaello Cortina Editore, Milano 2013  

Questa rivista è affiliata al Centro di Ricerca in "Filologia e Medievistica Indo-Mediteranea" (FIMIM) del Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne dell'Università di Bologna ed è sin dalla sua nascita frutto di collaborazione con la  University of British Columbia (UBC) di Vancouver, French, Hispanic, and Italian Studies Department

Il prossimo numero di Rivista di Studi Indo-Mediterranei uscirà a fine gennaio 2017